Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul pulsante "Più informazioni"

Chi sono

Vota questo articolo
(3 Voti)

Mi chiamo Carmen, sono la mamma di una splendida ragazzina di 14 anni, Valeria.
Io e Valeria adoriamo gli animali, abbiamo un gattino e un cagnolino.

Sono nata 40 anni fa a Marsala, una città in prov. di Trapani,  famosa per il rinomato vino dall'omonimo nome, per lo sbarco di Garibaldi con i "Mille"  l'undici Maggio del 1860, per il fatto che ospita una delle navi puniche e altro ancora...

Vivo a Pianezza in prov. di Torino.

Sono un'insegnante di scuola dell'infanzia e lavoro presso il III Circolo di Collegno.

E' stato l'interesse per il mio lavoro che mi ha spinto a pubblicare questo sito web. Ho sempre cercato di migliorare la mia professionalità attraverso corsi di aggiornamento e testi pedagogici  e didattici. 

Quando ho cominciato ad usare il computer e a navigare in internet, ho subito pensato che un bel modo per tenersi aggiornati e per trovare continuamente nuovi spunti, era quello di fare delle ricerche in rete. Ho trovato tante notizie interessanti e tanti siti che si occupano della scuola elementare. Ma la scuola dell'infanzia????

La ricerca è stata lunga  e deludente, sono, infatti, pochissimi i siti che si occupano di questo ordine di scuola.

Così mi sono  detta...perché non provarci? Ho cominciato a cercare informazioni su come si costruisce un sito e dopo un po' di studio.....

Eccomi ci sono anch'io...
Quasi fatico a crederci..... Infanzia by Lovind.

Dopo il grande successo del sito Infanzia, grazie all'affetto e la stima dimostrata da tutti i visitatori del sito....dal 2002 il sito ha un proprio dominio:

www.infanziaweb.it

Dedicato alla scuola dell'infanzia, ai bambini, ai genitori. 

Spero in questo modo di trovare sul web tante persone con cui condividere la passione per il mio lavoro e per i bambini.

Per questo vi invito a scrivere al mio indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per  scambiarci idee, ma anche per darmi consigli e suggerimenti .

Se vuoi fare una richiesta che riguarda gli argomenti trattati nel sito, o  vuoi indicare un sito interessante, lascia un messaggio sul forum.

Altro in questa categoria: Cookie privacy »

Commenti   

0 # Rosario 2013-12-24 11:19
Ciao Carmen.
Volevo solo segnalarti,e senza impegno,il sito web,dove [censored] inserito una semplice e facile canzoncina dedicata al Natale.
Buon Natale Amici!
Capisco se sei impegnatissima....
comunque se vuoi ti posso inviare via email,la musica base in midi mp3 wav come vuoi e lo spartito.Sono anch'io di Torino.Se hai piacere inviami la tua email,non sono riuscito a trovarla.
Ti ringrazio per il tempo che mi hai dedicato.
Ciao e Buon Natale Amici!
Rosario Cacopardo( Dario) :-)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore
0 # maria 2015-03-17 22:18
salve ,,,aiutoooo,cer co recita fine anno infanzia sull'albero
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione | Segnala all'amministratore

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Giochi per bambini

  • Gen 12th 2015
    Spiegazione del gioco:

    Un bambino assume il ruolo della volpe, gli altri bambini saranno le galline. 

    Le galline stanno nel pollaio (un recinto costruito con la corda) e la volpe nella sua tana. 

    Al suono di un campanello le galline escono dal pollaio e razzolano nell'aia, ma all'improvviso arriva la volpe che le vuole prendere per mangiarle. 

    Quando vedono la volpe le galline devono rifugiarsi nel pollaio; se la volpe cattura una gallina, questa diventa volpe.

  • Lug 16th 2014

    I bambini sono tutti disposti in coppie tenendosi a braccetto. Una coppia è però spaiata: un bambino rincorre e l’altro scappa. Il bambino che scappa può salvarsi prendendo a braccetto uno qualsiasi degli altri bambini: in questo modo è il bambino dalla parte opposta che deve scappare. (Se un bambino A è a braccetto con B e il fuggitivo prende a braccetto A, sarà B a continuare la fuga e il precedente fuggitivo è per adesso in salvo!). Quando chi scappa viene preso i ruoli si invertono.

  • Lug 16th 2014

    I bambini saranno disposti in due righe, guardandosi frontamente, suddivisi nella squadra dei CAMMELLI e quella dei CAVALLI. 
    Si racconta una storia che ha protagonisti dei CAVALLI e dei CAMMELLI: ogni volta che l’animatore dice ‘cammelli’, questi ultimi devono scappare dietro una linea posta dietro le loro spalle, a fondo campo. Viceversa dovranno fare i ‘cavalli’ quando verrà pronunciata la loro parola. La squadra che non viene nominata dovrà invece acchiappare più avversari possibile per poter vincere. Vince la squadra che per prima elimina tutti gli avversari.

  • Lug 16th 2014

    I BAMBINI DISPOSTI IN CERCHIO SI TENGONO PER MANO. RAPPRESENTANO LE PORTE DI UN CASTELLO E LE MANI SONO CATENE. UN BAMBINO E' AL CENTRO DEL CERCHIO OVVERO DENTRO IL CASTELLO. I BAMBINI CHE FORMANO IL GIROTONDO INIZIANO A GIRARE E CANTANO
    "APRI LA PORTICINA,
    APRI LA PORTICINA,
    APRI LA PORTICINA
    SE TU VUOI USCIRE"
    IL GIROTONDO SI FERMA E IL BAMBINO AL CENTRO CANTA
    "LA CHIAVE L'HO PERDUTA,
    LA CHIAVE L'HO PERDUTA,
    LA CHIAVE L'HO PERDUTA
    NON SO COME FARO'"
    ED ALLORA I BAMBINI DEL GIROTONDO RIPRENDONO A GIRARE E CANTANO
    "ALLORA STARAI DENTRO
    PER UNA SETTIMANA
    FINCHE' NON HAI LA FORZA
    DI ROMPERE LE CATENE"
    SI FERMA IL GIROTONDO I BAMBINI STRINGONO FORTE LE MANINE (CATENE) E IL BAMBINO DEVE CERCARE DI APRIRLE. SE DOPO "1, 2, 3" IL BAMBINO NON RIESCE A SPEZZARE LE CATENE RIMANE AL CENTRO E IL GIOCO RIPRENDE.
    ALTRIMENTE LUI DARA' LA MANO AI BAMBINI DEL CERCHIO E UNO DEI BAMBINI DEL CERCHIO ENTRA NEL CASTELLO.

  • Lug 16th 2014

    Inizialmente si formano due squadre. Si dovranno sistemare in du file indiane e ogni bambina/o sarà un numero, tranne una/un bambina/o che si metterà distaccato e lontano ma non troppo da queste file e in mano terrà un fazzoletto ogni volta che dirà un numero la/il bambina/o che lo è corre a prenderlo ma avrà come avversario una/un bambina/o  dell'altra fila. Chi va a prendere per prima/o il fazzoletto vince.

  • Lug 11th 2014

    Un bambino prende la palla e si mette ai lati di un campo mentre gli altri bimbi sono sparsi dentro al campo, quando l'adulto dice via il bambino cacciatore (con la palla in mano) inizia a lanciare la palla per colpire uno dei bimbi che corrono nel campo. Se il cacciatore prende un bambino si fa scambio di ruoli.

  • Lug 11th 2014

    Prendete un cappello e mettete la musica. I bambini si passano il cappello e quando fermate la musica chi ha il cappello in testa deve dire il suo nome, e procede così finchè tutti hanno detto il proprio nome.

  • Lug 11th 2014

    Ottimo gioco per memorizzare i nomi.

    Seduti in cerchio. Ci si passa una palla morbida o un peluches. Il primo comincia dicendo “Mi chiamo Luca e mi piace la marmellata”. Passa la palla al suo vicino, che deve dire il proprio nome e una cosa che gli piace: “Mi chiamo Alessio e mi piace la pizza”Completate il giro.

    Tags:nomi gioco
  • Lug 11th 2014

    Seduti in cerchio. Il primo per presentarsi dice il suo nome es:”io mi chiamo Filippo e mi prude il mento”

    Il secondo bambino ripeterà il suo nome e imiterà la mossa.

    Esempio “lui è Filippo e gli prude il mento” e tutti si grattano come loro; a sua volta il secondo dirà il suo nome e dove gli prude.

    Esempio “io mi chiamo Giorgio e mi prude la mano” e così via .

    Tags:gioco nomi
  • Lug 11th 2014

    Disposti in cerchio, l'adulto lancia una palla ad un bambino che la lancia a sua volta ad un altro, chi riceve la palla deve dire il nome di chi gliel'ha lanciata finché tutti hanno ricevuto la palla! 

    Giochi per bambini

    Pasqua grg 2

    Galup Pagina3

    Viaggia leggero....spedisci i tuoi bagagli con GRG!

    bagagli

    Iscriviti alla Newsletter

    Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

    Scarica Adobe Flash Player


    Filastrocche mesi

    Go to top